6 - Medio Ponente

Municipio VI Medio Ponente

Intrecci Urbani - Yarn Bombing nei Municipi di Genova

Sottotitolo: 
Intrecci Urbani 2014 ha come tema "Il bosco Immaginario" e propone elementi innovativi quali l’utilizzo di materiali di recupero e la realizzazione di manufatti tridimensionali. L’edizione di quest’anno vede un maggiore coinvolgimento dei Municipi. I manufatti saranno esposti da maggio a giugno per circa un mese.

Sono in pieno svolgimento i lavori per la seconda edizione del progetto "Intrecci Urbani - yarn bombing a Genova" che, dopo aver "rivestito" il Porto Antico di lana con il più grande evento di yarn bombing mai realizzato in Italia, quest’anno dilaga nel territorio per colorare tutta la città con 9 installazioni nei parchi e giardini dei Municipi.

A fine maggio il giardino della biblioteca Guerrazzi di Cornigliano si trasformerà in un luogo magico e colorato grazie ai lavori a maglia realizzati nella splendida cucina di Villa Gentile-Bickley sede della biblioteca. Chi volesse partecipare ogni martedì mattina dalle 10 alle 12 i lavori proseguono...vi aspettiamo!

Lo yarn bombing, anche conosciuto come urban knitting, è una street art proveniente dagli Stati Uniti che "investe" con lavori a maglia e filati intrecciati gli arredi urbani. Sono interventi gentili che non danneggiano, creazioni all’uncinetto dalle straordinarie forme e colori che riscaldano cuori e menti dei passanti.

La proposta, lanciata lo scorso anno dall’ufficio Cultura e Città - direzione Cultura e Turismo del Comune di Genova, con l’obiettivo di sviluppare relazioni tra giovani e anziani, valorizzare la creatività manuale, favorire la socialità, l’intercultura e la partecipazione alla vita cittadina, ha coinvolto oltre mille persone di tutte le età e provenienze, che hanno lavorato circa una tonnellata di lana.

Il progetto rappresenta un bell’esempio di collaborazione tra quattro diversi Assessorati: Cultura e Turismo - Lavori Pubblici e Manutenzioni - Scuole, Sport e Politiche Giovanili - Politiche Socio Sanitarie e della Casa.

In particolare, l’edizione di quest’anno vede un maggiore coinvolgimento dei Municipi che svolgono un ruolo di organizzazione e coordinamento del progetto a livello locale, di creazione e tenuta delle reti di associazioni, realtà giovanili e di aggregazione per gli anziani, le scuole, le comunità straniere, i servizi culturali e socio-sanitari, i centri sociali etc. e di organizzazione degli eventi espositivi.

Intrecci Urbani 2014 ha come tema "Il bosco Immaginario" e propone elementi innovativi quali l’utilizzo di materiali di recupero e la realizzazione di manufatti tridimensionali.

Quindi, non solo lana, ma anche tessuti, plastica, bottoni, filo elettrico, bulloni, vecchi maglioni e tutto quello che si può riciclare e intrecciare.
La direzione artistica è curata anche quest’anno dalla scenografa Emanuela Pischedda dell’associazione artistica culturale ColorInscena.

I luoghi degli allestimenti sono: i giardini Luzzati (vicino a piazza delle Erbe) in centro, villa Scassi a Sampierdarena, i giardini di piazza Manzoni a San Fruttuoso, i giardini pubblici della Doria a Struppa, i giardini Magnanego a Bolzaneto, i giardini di villa Bickley a Cornigliano, i giardini di piazza Odicini a Voltri, i giardini di piazza Remondini (vicino alla scuola media Boccanegra) a San Martino, i giardini Giacomo Lercaro a Quinto.

I manufatti saranno esposti da maggio a giugno per circa un mese.
Gli sponsor che hanno condiviso le finalità del progetto, e grazie al loro sostegno ne permettono la realizzazione, sono BASKO, AMPLIFON e FILTES FILATI.

Al termine delle esposizioni, i manufatti verranno utilizzati per la realizzazione di un’asta benefica per la raccolta di fondi che gli stessi partecipanti decideranno a chi destinare.

Il progetto completo e l’elenco di tutte le adesioni sono consultabili su www.genovacreativa.it

Per informazioni nel Municipio Medio Ponente: 010.5579334

 

Immagine
Immagine: 
Mostra fotografica
Etichetta: 
genova
genova
biblioteca
cornigliano
iniziative
arte
cultura
yarn bombing
intrecci urbani

CI VEDIAMO IN VILLA BRIGNOLE?

Sottotitolo: 
Partecipa anche tu agli incontri che ogni mese organizziamo in villa Brignole a Sestri Ponente

Lunedì 28 aprile alle 15.30 appuntamento a villa Brignole nei giardini Aleandro Longhi, via Pier Domenico da Bissone a Sestri Ponente.
Per trascorrere un pomeriggio in compagnia  e ritrovare tante persone del tuo quartiere.
Ti aspettano danze merenda e molto altro ancora!
Racconti e poesie in genovese dei tempi passati, in compagnia della poetessa Marisa.

Con il patrocinio di: Municipio 6 Medio Ponente

Immagine
Immagine: 
Mostra fotografica
Etichetta: 
sestri ponente
genova
genova
ETà LIBERA
INVECCHIAMENTO ATTIVO
ATTIVITà

16 GIUGNO 2014 - 70° ANNIVERSARIO DELLA DEPORTAZIONE NAZIFASCISTA DEI LAVORATORI GENOVESI

Sottotitolo: 
Mostra sull'odissea operaia dagli scioperi alla deportazione e dibattito

L'Associazione "Gruppo 16 giugno 1944" con il Patrocinio del Municipio Medio Ponente, in occasione del 70° anniversario della deportazione nazifascista dei lavoratori genovesi, propone la mostra:"Odissea Operaia - Dagli scioperi alla deportazione".
La mostra, allestita presso Palazzo Fieschi in via Sestri 34, sarà aperta al pubblico dal 3 al 10 maggio dalle 15 alle 18.

Nell'ambito dell'evento, gioved' 8 maggio alle 17 avrà luogo una conferenza - dibattito con la presentazione del libro: "16 giugno 1944 - Diari di Orlando Bianconi".

Immagine
Immagine: 
Documenti
Documenti: 
Etichetta: 
resistenza
genova
genova
guerra mondiale
deportati

GENITORI SI CRESCE - programma progetto MammaLab

Sottotitolo: 
Appuntamenti dedicati ai genitori di bimbi di età compresa tra 0 e 1 anno

Sei genitore di un bimbo da 0 a 1 anno?
Ti aspettiamo al Campetto delle 3 A in via Merano 20, presso il Supermercato Coop di Sestri Ponente con i seguenti appuntamenti:

Sabato 3 maggio ore 10
Alimentazione
Divezzamento, allergie, disturbi della condotta.

Sabato 27 settembre ore 10
ll sonno
Addormentamento, durata e qualità.

Sabato 25 ottobre ore 10
E-DUCERE
Educare in modo autorevole.

Gli incontri saranno condotti dalla dott.ssa Marina Vignolo professore di Pediatria, Università di Genova.
In collaborazione con MammaLab

Immagine
Immagine: 
Documenti
Etichetta: 
bambini
incontri
genitori
educazione

1° corso di Cicloescursionismo base - 13° Corso di escursionismo avanzato

Sottotitolo: 
Opportunità per tutti gli amanti della natura e dell'ambiente montano.

Il CAI (Club Alpino Italiano) Sezione di Genova, in collaborazione con la Sezione di Sestri Ponente, organizza due corsi che permettono di praticare attività in montagna, sempre a contatto con la natura.

Rispettivamente il 1° Corso di CicloEscursionismo e il 13° Corso di Escursionismo.

Entrambi consentono una salutare attività fisica e nel contempo trasmette ai partecipanti le conoscenze ambientali e di sicurezza, necessarie a muoversi nell’ambiente montano.

Per informazioni:
Tel. 010.565564
e-mail-caiulegenova@virgilio.it
 

Immagine
Immagine: 
Documenti
Etichetta: 
montagna
CORSO
genova
genova
bicicletta
turismo

17* Genova Film Festival

Sottotitolo: 
Ancora pochi giorni a disposizione per partecipare alle selezioni del Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del 17° GENOVA FILM FESTIVAL (30 Giugno/6 Luglio 2014)

Il 20 Aprile 2014 scade il bando per partecipare alle selezioni del Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari del 17° GENOVA FILM FESTIVAL (30 Giugno/6 Luglio 2014).
Alla selezione possono partecipare opere di fiction e di documentario della durata massima rispettivamente di 45 e 60 minuti realizzate dopo il 1 Gennaio 2012.

La partecipazione al concorso è gratuita.
Sul sito www.genovafilmfestival.org è possibile scaricare il regolamento e iscrivere il proprio film online.

Gli autori nati o residenti in Liguria hanno tempo fino al 1 Maggio per iscrivere il film ai concorsi.
Per informazioni scrivere a segreteria@genovafilmfestival.org

 

Immagine
Immagine: 
Etichetta: 
concorso
genova
genova
cortometraggio
film
festival

1° MAGGIO FUORI PORTA

Sottotitolo: 
Una giornata all'aria aperta sulla collina di Coronata, alla riscoperta di uno degli angoli più verdi e suggestivi della città.

L'Associazione Combattenti di Coronata insieme alla Pro Loco Cornigliano e con il Patrocinio del Municipio VI Medio Ponente organizzano sulla collina di Coronata "1° MAGGIO FUORI PORTA" .
 
Un'occasione per trascorrere una divertente giornata in compagnia per riscoprire uno degli angoli verdi e suggestivi  dell’intera città, un tempo meta di una delle più partecipate gite fuori porta.

Programma:

Ore 12.30 - pranzo sociale (solo su prenotazione telefonando ai numeri: 340/7821789 - 347/1204120 - 334/7925833 posti limitati)
Ore 16.00 - ballo all'aperto per tutti con musica dal vivo

Nel pomeriggio saranno a disposizione per tutti fave e vino bianco di Coronata, formaggio sardo e salame di S. Olcese.

L’evento si svolgerà presso la sede dell’Associazione Combattenti vicino il Santuario di Coronata in Via Monte Guano.

Ingresso libero e gratuito, parcheggio disponibile presso il Santuario.

Immagine
Immagine: 
Mostra fotografica
Etichetta: 
genova
genova
CORONATA
1° maggio
gita
natura

CHI DONA IL SANGUE DONA LA VITA

Sottotitolo: 
Martedì 16 dicembre a Sestri Ponente

Il gruppo donatori sangue della Croce Verde di Sestri Ponente organizza un pomeriggio di raccolta sangue in piazzetta Banchero a Sestri Ponente.
Sarà un'occasione per stare insieme, non mancheranno i tipici Friscêu genovesi  e alle 17.30 un testimonial d'eccezione, il calciatore Angelo Palombo.

Per informazioni: 0106048142

Immagine
Immagine: 
Mostra fotografica
Etichetta: 
genova
genova
sestri ponente
raccolta sangue
solidarietà

CHI DONA IL SANGUE DONA LA VITA

Sottotitolo: 
Martedì 16 dicembre a Sestri Ponente

Il gruppo donatori sangue della Croce Verde di Sestri Ponente organizza un pomeriggio di raccolta sangue in piazzetta Banchero a Sestri Ponente.
Sarà un'occasione per stare insieme, non mancheranno i tipici Friscêu genovesi  e alle 17.30 un testimonial d'eccezione, il calciatore Angelo Palombo.

Per informazioni: 0106048142

Immagine
Immagine: 
Mostra fotografica
Etichetta: 
genova
genova
sestri ponente
raccolta sangue
solidarietà

ACCADEMIA GIN PARODI

 
L'Associazione di Promozione Sociale Gin Parodi nasce a Genova nel 2011, dalla volontà dei dieci soci fondatori, per la salvaguardia e la conservazione della decorazione dipinta tradizionale, nella convinzione della necessità    di diffondere il prezioso sapere ereditato dal maestro Giacomo Parodi.
 
Scopo  (dallo statuto dell'accademia: art.2)
Lo scopo dell'accademia è quello di riconoscere, conservare e trasferire nel tempo il bagaglio strutturale operativo della decorazione tradizionale. Trasferire le modalità operative da un soggetto all'altro, ma anche conversare con il teorico utente della decorazione, con "chi guarda", con l'uomo della strada, con l'appassionato, con il direttore dei lavori, con i tecnici incaricati dagli organi preposti alla tutela del patrimonio storico, artistico, edilizio.
 
Principali attività  (art.3)
L'Accademia:
- intende attivare un programma di natura didattica rivolto ad un vario pubblico (utente amatore, studente a corsi strutturati, perfezionamento per i soci,  scuole)  relativo ai temi inerenti il saper fare pratico e il saper guardare e valutare l'antica decorazione.
- intende attivare un programma di natura conoscitivo-culturale rivolto alla crescita dei propri iscritti mediante ricerche  su maestri e pittori del passato,  su filoni tecnico-espressivi antichi,  anche attraverso visite, sopralluoghi e lezioni in sito.
- intende attivare una campagna di identificazione e rilievo delle facciate tradizionali ancora esistenti sul territorio Ligure al fine di contrastare, per lo meno dal punto di vista conoscitivo, il fenomeno di cancellazione in atto da decenni.
- si propone di instaurare un rapporto di dialogo e interscambio culturale     e collaborazione con gli organi di tutela preposti,  in particolare  con gli organi centrali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali,  gli Enti Locali, l'Università.
- si propone di impostare e portare avanti un dibattito sul tema della qualità della decorazione dipinta,  sul problema della mancanza di un albo dei decoratori,  sulla promiscuità professionale con i restauratori.
- l'Accademia ha completa autonomia scientifica e di progettazione culturale,  gestionale, tecnica ed economica.
 
 Accademia Gin Parodi
Via XVI Giugno 1944  7c rosso
16154 Genova
Tel +39 010 6530434
CF : 95152460101
www.accademiaginparodi.it

Immagine
Immagine: 
Contatti
Indirizzo: 
Via XVI Giugno 1944 7c rosso
C.A.P.: 
16154
Comune: 
Genova
Telefono: 
010/6530434
Mostra fotografica
Condividi contenuti