Filarmonica sestrese

Contatti
Indirizzo:  Via Goldoni 2
C.A.P.:  16154
Comune:  Genova
Telefono:  010/6531778
Fax:  010/6531778

Musica e solidarietà a Sestri Ponente, firmato La Filarmonica Sestrese. Feste, concerti ed eventi cui questa Associazione Onlus assiste in prima linea da più di 160 anni, protagonista di spicco nel panorama culturale genovese, esegue numerosi concerti nei principali teatri della città partecipando a numerosi festival musicali e concorsi in Italia e all’estero.

La Filarmonica Sestrese opera attivamente nell’ambito sociale collaborando con UNICEF, UNHCR e altre associazioni locali che si occupano di solidarietà e volontariato. Fondata il 27 maggio 1845 come scuola di musica per giovani, l’associazione conta oggi più di 200 iscritti di età compresa fra 3 e i 25 anni per corsi di strumenti a fiato, percussioni, chitarra e pianoforte, vanta di 5 produzioni discografiche e 2 pubblicazioni editoriali, che si aggiungono al vasto programma di attività che l’associazione organizza. Vivere la Filarmonica Sestrese, infatti, non significa solo impegno musicale, ma anche partecipare a tanti progetti a scopo umanitario quali collaborazioni teatrali (ricordiamo la messa in scena dell’ “Ulisse e la balena bianca”, diretto e interpretato da Vittorio Gassman con musiche di Nicola Piovani), collaborazioni televisive per emittenti locali e nazionali, supporto musicale nelle produzioni video e organizzazione di eventi come il concorso musicale “Giuseppe Ratto” e l’ “International Music Festival”. Un’ampia gamma di iniziative culturali che agglomerano l’impegno, la solidarietà e la professionalità che l’Associazione si prefigge di mantenere da sempre, tramite la scuola di musica che offe un’importante alternativa di attività sociale per le nuove generazioni e contribuendo a promuovere e aiutare i progetti umanitari cui vengono devoluti i ricavati degli spettacoli musicali e dalle vendite delle produzioni discografiche. Questo è solo l’antipasto per pregustare la missione e la storia della Filarmonica Sestrese, nonché una lunga lista di successi che, nell’arco dei suoi 164 anni di vita, ha seguito in prima linea l’evoluzione degli eventi storici Genovesi e Italiani alla presenza di celebri personalità. Tra i nomi di maggiore spicco nella storia della Filarmonica emerge la figura di Giuseppe Garibaldi che, sostando a Sestri Ponente nel settembre 1848, chiese all’ Associazione di organizzare una serata musicale raccogliendo fondi per la causa “donare alla patria un milione di fucili” in occasione della Prima Guerra d’Indipendenza, il cui ricavato fu devoluto al Comitato di Soccorso. Un’occasione degna di essere ricordata in ambito musicale è quella in cui anche il maestro Giuseppe Verdi entrò in contatto con la banda della Filarmonica, la quale suonò in suo onore durante una visita alla città e ricevendo i suoi più sentiti complimenti. Nel marzo 1872, la notizia della morte di Giuseppe Mazzini si sparse lungo tutto il paese e, dopo il funerale tenutosi a Pisa, la salma fu trasferita nella sua città natale, Genova, dove l’ormai affermata banda della Filarmonica ebbe il compito di seguire la marcia funebre sino al cimitero di Staglieno, prendendo parte anche alla collocazione della prima pietra del monumento che Genova dedicò al suo grande Figlio in Piazza Corvetto; in occasione di tale cerimonia, Giuseppe Garibaldi fece pervenire alla Filarmonica Sestrese una pergamena commemorativa autografata. Un’altra grande figura presente nella storia dell’Associazione è quella del Santo Padre Giovanni Paolo II, per il quale furono eseguiti quattro diversi concerti: “Grande era statala sorpresa e l’emozione per tutti i presenti quando il Papa, che aveva sentito suonare la banda all’interno del tempio, si era avvicinato al gruppo e si era intrattenuto con i giovani musicanti, complimentandosi e chiedendo loro da che località venissero” (“La Filarmonica Sestrese attraverso tre secoli di storia, cultura e solidarietà”, pag. 102). Un’associazione che non è certo passata inosservata, insomma, quella della Filarmonica Sestrese, che nel corso del suo operato è riuscita a raccogliere l’attenzione di così tante firme illustri da ricevere molti riconoscimenti a livello locale e nazionale come quello da parte della Regione Liguria, riconoscendo la Filarmonica Sestrese come un “bene culturale e tutelare” e la Medaglia d’Oro consegnata nel 1999 dal Sindaco di Genova, Giuseppe Pericu, a riconoscenza della lunga e costante attività culturale svolta dall’Associazione in oltre un secolo e mezzo di vita. Roberta Saettone

Note
2 PUBBLICAZIONI EDITORIALI : 1985 – “Storia della Filarmonica Sestrese”. Descrive la vita dell'associazione sotto forma di cronaca, basandosi su documenti storici che supportano i fatti descritti. Scritto in occasione del 140° anniversario di fondazione, il volume riporta in prefazione calorose parole di stima dedicate alla Filarmonica Sestrese dall'allora sindaco di Genova. 2008 - “La Filarmonica Sestrese attraverso tre secoli di storia, cultura e solidarietà”. La storia della Filarmonica Sestrese viene nuovamente descritta in un libro che questa volta, però, ha più il carattere di un catalogo, in cui la narrazione è sempre accompagnata da numerose immagini che mostrano sia il patrimonio culturale che la comune attività dell'Associazione. Scritta dal vice presidente, Mario Carboni, nonché attuale redattore di Musica in Piazza, la biografia anche questa volta riporta prefazioni ricche di apprezzamenti ed elogi da parte delle più importanti cariche della nostra regione tra cui il sindaco di Genova, il presidente della Provincia di Genova e il presidente della Regione Liguria.
5 PRODUZIONI DISCOGRAFICHE Immagini dei 5 cd: 1998 - Concerto dell’ Orchestra di fiati della Filarmonica Sestrese 2001 - Millenium Filarmonica 2002 - Concerto Verdiano 2004 - Genova 2004 International Music 2008 - Live in Genova

La Filarmonica Sestrese
Presidente onorario dell’associazine: On. Ines Boffardi
Vice Presidente: Mario Carboni
Vice Presidente: Sergio Loriga